Stress imprevisto

Non vi è mai capitato di avere così tante cose da fare da non sapere nemmeno da dove cominciare? Beh, mi sento esattamente così. Ho il primo esame universitario venerdì 18, e avrò solo i due giorni precedenti per ripassare, perché fino a martedì pomeriggio avrò ancora lezione. Ora, il problema è che, a poco più di una settimana dall’esame, ho ancora una marea di appunti da riordinare, 45 pagine da studiare (in ritardo rispetto al programma), senza contare la mole di lavoro che avrò dalle prossime quattro lezioni.
La cosa incoraggiante è che ai nostri docenti non importa nulla dei nostri orari folli, al punto da promettere di caricare il materiale per studiare entro poche ore, e poi semplicemente dimenticarsi di farlo. Perciò sto impazzendo. Ho il libro qui di fianco che mi scruta minaccioso, ma almeno questo blog è terapeutico e mi aiuta a stare meglio. Ce la farò? Ma si. Magari oggi è solo una giornata no, che è iniziata con diversi incidenti di percorso, con la perdita di 3, e ripeto 3, autobus di fila, l’arrivo in ritardo a lezione, il mal di testa e ora anche lo stress per la riduzione dei tempi di ripasso. Ma so che ce la farò, ora alzo il sedere dal divano e vado a iniziare a sistemare gli appunti. Just take a deep breath. I’ll work it out.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...