Il trucco dei due morsi

Circa un mese fa ho cominciato a seguire un nuovo stile di vita, più sano e salutare, di cui parlerò in un altro articolo; ho deciso di farlo per tentare di sconfiggere, almeno in parte, il mio B.E.D., che stava ormai diventando insopportabile, quasi più forte di me. Ho così iniziato a cercare su Internet diversi trucchi e strategie per mantenere un’alimentazione corretta e sana senza incorrere sempre nel “binging”, la tentazione di spiluccare cibo spazzatura per conforto e necessità emotive.

Per quanto mi riguarda, infatti, questo è sempre stato un gravissimo problema per me; qualunque dieta iniziassi, a qualunque età o in qualunque periodo della mia vita, veniva sempre distrutta dalla mia pessima abitudine di non seguire più il programma prefissato, ricorrendo a schifezze piene di grassi (fast food & co.).

Perciò la mia ricerca si è basata su ogni modo possibile per sconfiggere questo problema che mi conduceva continuamente al fallimento. E tra centinaia di consigli e soluzioni, ho trovato quello che mi ha aiutata maggiormente, il “two-bite trick”, il trucco dei due morsi. In cosa consiste questo trucchetto? Consiste nell’ingannare il cervello quando si presenta la necessità di assumere un determinato alimento. Ad esempio, se durante la giornata o un pasto si sente improvvisamente spuntare la voglia di mangiare un certo prodotto, solitamente le soluzioni sbagliate a cui si ricorre sono due: ignorare la voglia e rifiutare quell’alimento; in questo modo, però, il nostro cervello continua a reclamarlo, sempre più spesso, portandoci poi alla fine a soddisfare la richiesta in quantità ingenti. Un’altra soluzione sbagliata a cui si ricorre è quella di esagerare, soddisfando la voglia in modo superfluo.

Ma quindi, cosa bisogna fare quanto si incorre in una situazione del genere? I due morsi. Bisogna dare solamente due morsi al cibo desiderato, in modo tale da ingannare il nostro cervello, fonte delle nostre voglie alimentari, e convincerlo a credere di aver mangiato abbondanti quantità di quel determinato alimento. L’ultimo step di questo trucco è quello di bere un bicchier d’acqua, in modo da riempiere il nostro stomaco e mandare al cervello un senso di sazietà.

Quindi, la prossima volta che vi si presenterà il desiderio di mangiare cioccolato, patatine, dolci ecc., non rifiutate l’alimento a prescindere, perché un’alimentazione varia è necessaria, e non mangiatene in quantità esagerate per soddisfare il vostro desiderio. Ma datene due morsi, o prendetene un pezzetto, una piccola porzione, insomma, la chiave è la moderazione. Una volta terminato, un bel bicchiere d’acqua per sentirsi sazi ed ecco qua! Il vostro programma alimentare non sarà certo rovinato da due morsi 😉

Spero davvero che questo trucco possa aiutarvi, tanto quanto sta aiutando me quotidianamente. Alla prossima!

Annunci

2 risposte a “Il trucco dei due morsi

  1. Hello there, just became aware of your blog through Google, and found that it’s really informative.
    I am gonna watch out for brussels. I’ll be grateful if you continue
    this in future. Numerous people will be benefited from your
    writing. Cheers!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...