Recensione Glee 6×06 “What The World Needs Now”

Avviso a tutti i lettori: questo articolo contiene spoiler relativi alla sesta (e ultima) stagione di Glee.

L’episodio inizia da subito con una canzone; Sam e Rachel, imbarazzati e insicuri su cosa stia realmente nascendo tra loro, credono di non essere in grado di amare di nuovo una persona come hanno amato Mercedes e Finn. Questo li porta ad esprimere i loro sentimenti cantando “I’ll Never Fall In Love Again” dal musical “Promises, Promises”. Per rivedere la performance di Glee clicca qui; se preferisci invece ascoltare la versione originale, la trovi qui. Ho trovato l’esibizione molto intensa e forte, pur non apprezzando la cosiddetta coppia Samchel.

Successivamente, Rachel contatta Mercedes, da poco ritornata dal suo tour, perché faccia da mentore ai nuovi membri del Glee Club. Glee 6x06 - Mercedes e RachelLa ragazza si dimostra lusingata dalla richiesta, ma ha anche un altro scopo: Mercedes è infatti tornata a Lima per far capire a Rachel che il suo posto è a New York, su un palco di Broadway. Rachel non si sente però ancora pronta a tornare, tanta è la sua paura di fallire di nuovo. Mercedes chiarisce che tutti falliscono nella vita, più e più volte, ma che la vera forza è tornare in piedi, ed è per questo che le ha fissato un’audizione per un provino a Broadway. Rachel, contenta dell’offerta, è però costretta a rifiutare: non c’è verso, lei non è ancora pronta.

Glee - Baby it's youMercedes però non si fa scoraggiare e la conduce in auditorium, dove, aiutata da Santana e Brittany, ricorda a Rachel quanto sia importante per lei esibirsi sul palco davanti a una folla in estasi. Le quattro ragazze cantano “Baby, It’s You” di The Shirelles; per rivedere la performance di Glee, clicca qui (il video non è ancora stato pubblicato, ma verrà reso disponibile non appena possibile), se invece preferisci la versione originale, clicca qui.

L’esibizione emoziona Rachel, ma non abbastanza da convincerla a tentare l’audizione. In un ultimo tentativo, Mercedes cerca di farle provare nostalgia di New York, facendosi aiutare dai ragazzi del Glee Club, vecchi e nuovi. Glee - Arthur's ThemeTutti i ragazzi si esibiscono, in frac e cappello a cilindro, davanti a Rachel, sulle note di “Arthur’s Theme” di Christopher Cross. La canzone ha un fortissimo impatto su Rachel, ed è bellissimo come, tra una strofa e l’altra, siano mostrati i flashback di quando Rachel ha visto New York per la prima volta, di quando ci è tornata per frequentare la NYADA e di come sia diventata una stella di Broadway. Per rivedere l’esibizione di Glee (ve lo consiglio) clicca qui; se preferisci ascoltare la canzone originale, clicca qui.

Tutti gli sforzi di Mercedes si concludono come sperato: Rachel accetta di andare a New York per fare il provino, dove canta “Promises, Promises” dall’omonimo musical citato sopra. La forza e l’intensità di questa esibizione sono in vero “stile Rachel”, e dimostrano quanto il suo posto sia su quel palco. Per rivedere la sua performance, clicca qui; se vuoi invece ascoltare la versione originale, la trovi qui. Glee- They long to be close to youNel frattempo, a Lima, Sam continua ad essere incerto sui sentimenti che prova per Mercedes, e le dedica una bellissima canzone, “They Long To Be Close To You” dei The Carpenters; Mercedes capisce che Sam prova ancora qualcosa per lei, ma vuole che entrambi vadano avanti. La ragazza afferma che per lei non è un problema se tra lui e Rachel dovesse nascere qualcosa, l’importante è che loro due rimangano buoni amici. Se vuoi rivedere la performance di Glee, clicca qui; se preferisci ascoltare la versione originale, clicca qui.

Per il resto della puntata, vediamo Brittany alla prese con l’organizzazione del suo matrimonio con Santana; la ragazza chiede ad Artie di essere l’organizzatore della cerimonia e del ricevimento, e lui inizia ad aiutarla a scegliere il tema per quella giornata. Glee - Wishin' and Hopin'Fantasticando sul tema del Paradiso, Brittany immagina di cantare, insieme ad alcuni vecchi membri del Glee Club, “Wishin’ and Hopin'” di Dionne Warwick, dove tutti quanti sono vestiti da angeli, immersi in una nuvola bianca. Per rivedere l’adorabile esibizione (e ammirare Sam e Blaine dondolarsi su un’altalena paradisiaca), clicca qui; se preferisci invece ascoltare la versione originale, clicca qui.

Si giunge poi al difficile dell’organizzazione: la scelta degli invitati. Brittany si dimostra infatti decisa ad invitare la nonna di Santana, ma la ragazza si rifiuta; per chi non lo sapesse, la nonna di Santana l’ha ripudiata tre anni prima a causa della sua omosessualità, da lei considerata un peccato. Brittany, intestardita, si presenta alla nonna (senza rivelare di essere la fidanzata di Santana), si fa apprezzare e voler bene, e la conduce poi al liceo, dove Santana si esibisce davanti a lei in un’esibizione molto dolce e toccante, cantando “Alfie” di Cilla Black. Per rivedere la performance di Glee clicca qui; clicca invece qui per ascoltare la versione originale. Quando la nonna di Santana scopre che Brittany l’ha ingannata e che le due ragazze stanno per sposarsi, si dimostra disgustata e se ne va affermando che lei non sarà presente al matrimonio.

L’episodio termina con un’ultima canzone in auditorium, dove tutti i membri, nuovi e vecchi, si esibiscono in onore di Santana e Brittany, cantando splendidamente “What The World Needs Now Is Love” di Jackie DeShannon. Clicca qui per rivedere la performance di Glee, e qui per ascoltare la canzone originale. Per chi non lo sapesse, questa è stata l’esibizione numero 700 di Glee, ed è stata festeggiata con il poster che vedete sotto. Scritti in piccolo, potete vedere tutti i brani da loro eseguiti nel corso di sei anni, dal primo al settecentesimo.

Glee - 700 songs

Glee - What the world needs now (Finn's jacket)Dal momento che tutti (o quasi) erano presenti per questa esibizione importante, hanno pensato di includere qualcuno che invece non poteva esserci; ed è per questo che, in un breve scorcio della festa a casa di Will, notiamo una sedia coperta di giacche, tra cui spicca quella rossa da quarterback di Finn.

Eccoci arrivati al momento delle mie opinioni su questa puntata: in generale, la inserirei tra quegli episodi che mi sono piaciuti ma non alla follia. Insomma, è stata carina, dolce e molto ben fatta, ma non ancora al top. Ciò che ho apprezzato maggiormente è stato il fatto che abbiano di nuovo parlato del rapporto spezzato tra Santana e sua nonna, e di come abbiano incluso Cory, tramite la sua giacca, nella loro settecentesima performance, come simbolo di come, pur non fisicamente, lui sia sempre in mezzo a loro. Un ultima cosa che adoro di questa serie è come nessuno sia “la star”; nelle scorse stagioni, tutto (o quasi) ruotava intorno a Rachel, mentre adesso le puntate vengono impostate in modo che tutti, a turno, siano protagonisti e abbiano i propri spazi.
La mia performance preferita è stata sicuramente quella che celebra New York, “Arthur’s Theme”, cantata da tutti i ragazzi del gruppo. Vi consiglio di guardarla (la trovate direttamente qui sotto), sia per il talento dei cantanti che per i flashback della Grande Mela visti attraverso gli occhi di Rachel.

Se siete impazienti di vedere il prossimo episodio, dal titolo “Transitioning”, guardate il promo della puntata direttamente qui sotto. La recensione del settimo episodio verrà pubblicata domenica 15 febbraio entro le 16; ogni variazione di orario verrà comunicata su Twitter (vedi link in basso). Alla prossima!


“Bits and Pieces” è adesso su numerosi social network; potete trovare il profilo del blog ai seguenti link:
Twitter
Instagram
Pinterest
Tumblr
Google+
Per richieste private o collaborazioni, il blog ha adesso un suo indirizzo e-mail: bitsandpieceswordpress@gmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...