Recensione Glee 6×08 “A Wedding”

Avviso a tutti i lettori: questo articolo contiene spoiler relativi alla sesta (e ultima) stagione di Glee.

Glee ci si presenta questa volta con un episodio dal titolo fuorviante, lasciando infatti intendere che nel corso della puntata ci sarà un solo matrimonio, mentre quello che vedremo sarà in realtà un doppio matrimonio e la fallita proposta di un terzo. Ma andiamo per ordine. A differenza di molti altri episodi che, per necessità di narrazione, saltano da un argomento all’altro, questa volta è diverso: il fulcro è il matrimonio di Brittany e Santana e la relativa organizzazione; ogni altro argomento viene lasciato momentaneamente da parte.

L’episodio si apre con la madre di Brittany che conduce le due future spose, la mamma di Santana e Artie (che si occupa dell’organizzazione della cerimonia) nel fienile dove Brittany è nata, dichiarando che il suo sogno è che sua figlia si sposi proprio lì. Dopo un momento di scetticismo, i presenti accettano, e Artie inizia a lavorare sulla location. Vediamo così i preparativi diventare qualcosa di concreto, e il fienile riempirsi di luci, tavoli, sedie e fiori; ma l’organizzazione della location rende Brittany molto stressata, e la ragazza inizia a sbraitare a proposito di errori commessi nella disposizione di alcuni oggetti, nella pericolosità del fienile pericolante e di rituali portafortuna da seguire prima del matrimonio.

Kurt riesce fortunatamente a calmarla, ma lo stress della ragazza non finisce qui, ma aumenta al momento di scegliere gli invitati e la loro disposizione; Rachel non vuole sedersi vicino a Sam per paura di turbare e ferire Carole, la mamma di Finn, temendo che potrebbe rimanerci male vedendola con un altro ragazzo. Mercedes la convince invece a farlo, perchè tutto ciò che Carole si aspetta da lei è che vada avanti e sia felice. Giunge poi il problema di Sue: Brittany la vorrebbe invitare, dal momento che, nonostante le pene sopportate a causa sua, è merito suo se si sono incontrate e innamorate. Santana, al contrario, non vuole sentir ragioni: se Sue sarà al matrimonio, lei non si sposerà, perchè la donna farà sicuramente di tutto per rovinare la cerimonia.

Il terzo momento che causa un forte stress a Brittany è la scelta del vestito: le ragazze decidono di mostrare gli abiti a Tina, Rachel e Mercedes provandoseli a turno ma senza mai vedere ciò che indossa l’altra, per una questione di superstizione. Glee Brittana wedding - Santana dressVediamo così la prova di splendidi abiti bianchi, lunghi, corti, semplici, pieni di pailettes, con e senza maniche, e molto altro, fino a quando Brittany trova il suo vestito ideale e Santana, sentendo dal camerino tutti i complimenti che le amiche rivolgono alla fidanzata, non resiste alla tentazione ed esce per ammirarla. Questo manda Brittany in panico, e la ragazza inizia ad aggirarsi per il negozio compiendo qualunque tipo di gesto scaramantico per scacciare la sfortuna.

Poco tempo prima del grande evento, Kurt confessa a Walter che non vorrebbe andare al matrimonio con lui, ma con Blaine. L’uomo capisce che Kurt prova ancora qualcosa di molto forte per lui e lo incoraggia ad andare, proprio come Dave ha fatto con Blaine nella scorsa puntata. Come dice Walter, bisogna solo correre incontro all’amore; e così vediamo Kurt correre a casa di Blaine, e aprirgli il suo cuore, chiedendogli di andare al matrimonio con lui. Blaine accetta e confessa di amarlo ancora, e i due si baciano di nuovo in modo appassionato.

Ed eccoci finalmente giunti al giorno delle nozze: Kurt e Blaine arrivano al fienile e si dirigono subito da Burt (padre di Kurt) che terrà la cerimonia e Carole (madre di Finn). Per chi non si ricordasse, Burt e Carole si sono conosciuti e sposati nella seconda stagione, sulle note di “Marry You” di Bruno Mars (guarda il video qui sotto per rivivere quel bellissimo momento).

I due spiegano ai ragazzi di come la morte dei rispettivi ex-coniugi e quella di Finn abbia insegnato loro ad apprezzare ogni momento insieme, strizzando al massimo ogni goccia di felicità.
Nel retro del fienile, intanto, Santana entra nella stanza dove si trova Brittany, vedendola con il vestito da sposa; questo crea ulteriore panico nella ragazza, che però viene calmata dalle parole di Santana. La fidanzata, infatti, le dice che la tradizione di non vedersi prima del matrimonio risale ai matrimoni combinati, quando si temeva che, se si fossero visti prima della funzione, marito e moglie avrebbero potuto cambiare idea; ma per loro non è così, perchè loro si amano davvero, e non possono stare nemmeno un’ora senza sentire la mancanza l’una dell’altra. Mentre si baciano e abbracciano, Sue entra nella stanza, scatenando la furia di Santana; la donna si difende, però, dicendo di aver portato un dono: ed ecco che entra la nonna di Santana, sorridente. La nonna dice di non essere ancora d’accordo riguardo i matrimoni gay, ma che desidera comunque vedere la felicità della nipote nel giorno più bello della sua vita.

Dopo questo inaspettato regalo, Sue viene accettata come invitata, e le viene chiesto di andare a chiamare Kurt e Blaine. Quando i ragazzi arrivano sul retro, sospettando un altro piano di Sue, trovano Brittany e Santana che propongono loro di sposarsi quel giorno. Brittany ha già pensato a smoking e anelli, tutto ciò che devono fare è accettare. Kurt si mostra incerto, dal momento che i due sono appena tornati insieme, ma Blaine lo convince ad accettare. E che lo spettacolo cominci. Invece della classica marcia nuziale, l’entrata degli sposi e delle spose viene annunciata da Mercedes e Artie, che cantano dall’altare “At Last” di Etta James (clicca qui per rivedere la performance di Glee, e qui per ascoltare la versione originale). Quando i presenti vedono entrare le ragazze accompagnate da Kurt e Blaine, invece che dai rispettivi padri, si mostrano scioccati ma contenti per le due coppie.

Glee Klaine wedding   Glee Brittana Wedding

Il più scioccato di tutti è Burt, il padre di Kurt, che tiene un emozionante discorso prima di celebrare il matrimonio. Al momento dei voti, non ci si può non commuovere: tutti e quattro pronunciano parole bellissime, concludendo i relativi discorsi con la frase “I’m a work in progress”. Dopotutto, chi non lo è? Puoi rivedere la scena dei voti nuziali direttamente qui sotto.

Una volta scambiati gli anelli e terminata la funzione, il ricevimento può iniziare. Le ragazze accolgono gli invitati al centro della pista da ballo cantando, insieme ad Artie, “Hey Ya!” degli Outkast (trovi qui la performance di Glee e qui la canzone originale). Glee wedding Hey YaUna volta finito di mangiare, è ora che le madri Blaine, Brittany, Santana e Finn si esibiscano insieme a Mercedes, Brittany, Santana e Sugar (le ex “Note Moleste”) sulle note di una gioiosa “I’m So Excited” delle The Pointers Sisters. Per rivedere la splendida e allegra performance di Glee, clicca qui; per ascoltare il brano originale, clicca qui.

Nel frattempo, in una stanza sul retro, Tina prende coraggio e chiede a Mike di sposarla; i due sono stati insieme per tutta la durata della seconda e terza stagione, ma hanno poi lasciato perdere la relazione fino a quando hanno iniziato il college. Ora sono però di nuovo amici come prima e provano di nuovo interesse reciproco, ma Mike non crede sia opportuno e giusto sposarsi avendo ancora un sacco di tempo per vivere e decidere. Brittana Glee wedding
L’ultimo brano viene cantato dalle due coppie appena sposate, e si tratta di “Our Day Will Come” di Ruby and The Romantics (trovi qui la performance di Glee e qui la versione originale della canzone). Tutte le coppie, ufficiali e non, vengono chiamate sulla pista da ballo; Sam invita Rachel a ballare, ma lei è incerta. La ragazza guarda attraverso la sala, dove vede Carole e Burt che, amorevolmente, la incitano ad andare, come dandole il permesso di essere felice. Ed ecco che vediamo i due ragazzi ballare felicemente insieme.

Glee wedding Tina RachelQualche giorno dopo, Tina e Artie si trovano in aula canto per pranzare insieme: la ragazza si mostra triste per il rifiuto di Mike e confessa all’amico di avere il timore di restare sola per sempre. Artie, scherzando, promette che se nessuno dei due sarà sposato prima dei trent’anni, si sposeranno tra di loro; dopotutto, la loro coppia (nata e morta nella prima stagione) era decisamente carina.
L’ultima scena vede Sue compiere un gesto inaspettato nei confronti delle due coppie, regalando a entrambi una luna di miele, e ammettendo di considerarli un po’ come dei figli.

Prima di esporre i miei pensieri sull’episodio, vorrei dire che ho deciso, dal momento che Glee sta tristemente giungendo al termine, di lasciar perdere i lati negativi o poco logici, a meno che non si tratti di qualcosa di molto evidente. Glee weddingTutti gli episodi hanno qualcosa di negativo, ma apprezzo lo sforzo che stanno facendo nel rendere belli e interessanti questi ultimi attimi, perciò mi voglio focalizzare sugli aspetti positivi. Partendo dal matrimonio, non ho parole per descrivere la perfezione dell’ambiente e dell’atmosfera di gioia creata; splendide Santana e Brittany, meravigliosi gli abiti e i voti nuziali. Per quanto riguarda Kurt e Blaine, è chiaro che il loro matrimonio è stato “forzato” dagli sceneggiatori per non lasciare i fan a bocca asciutta, ma alla fine ne è comunque venuto fuori qualcosa di bello ed emozionante. Splendido anche il modo in cui Carole dice ai due ragazzi di apprezzare ogni secondo di ogni momento insieme, e la scena in cui, con un solo cenno, incoraggia Rachel a ballare con Sam e ad essere felice, l’ho trovata molto commovente.

Insomma, in linea generale, penso che si tratti di una puntata gioiosa, piena di allegria e amore, e non potrei chiedere di meglio. La mia performance preferita è stata “At Last” cantata divinamente da Mercedes e Artie al momento dell’entrata delle coppie verso l’altare. Consiglio a tutti di vederla direttamente qui sotto, sia per le loro doti canore che per la magia del momento.

Se come me non vedete l’ora di guardare il prossimo episodio, dal titolo “Child Star”, potete guardarne direttamente il promo qui sotto. Per impegni personali, la recensione del nono episodio verrà pubblicata lunedì 2 marzo, possibilmente entro le 18. Ogni cambiamento di orario o giorno verrà comunicata su Twitter (vedi link in basso). Alla prossima!


“Bits and Pieces” è adesso su numerosi social network; potete trovare il profilo del blog ai seguenti link:
Twitter
Instagram
Pinterest
Tumblr
Google+
Per richieste private o collaborazioni, il blog ha adesso un suo indirizzo e-mail: bitsandpieceswordpress@gmail.com

Annunci

Una risposta a “Recensione Glee 6×08 “A Wedding”

  1. Pingback: Glee 6 – Review Generale | Bits and Pieces

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...