Un nuovo inizio

Solitamente, sono super ossessionata dalla programmazione degli articoli, imposto ogni mese quando scriverò le bozze, quando preparerò le foto da inserire e la data definitiva di pubblicazione dei post. Poi, improvvisamente, succede quello che mi è successo mezz’ora fa. Ero in macchina, ascoltavo una canzone il cui testo mi ha dato ispirazione per un articolo, e da quel momento nel mio cervello ha iniziato a svilupparsi l’intero argomento, frase dopo frase. In questo caso, se avessi appuntato l’idea da qualche parte, tenendola a mente per un post futuro, non avrebbe funzionato; mi sarei presto dimenticata tutti i punti che volevo affrontare e non sarebbe stato intenso e puro, guidato appunto dall’ispirazione del momento.

Perciò non mi restava altro che arrivare a casa al più presto, accendere il computer e tramutare i miei pensieri in parole scritte. A questo punto vi starete chiedendo con impazienza di che cosa si tratta, e ne avete tutte le ragioni del mondo. Ma procediamo con ordine. Tutto è partito dal viaggio in macchina, mentre ascoltavo “The Scientist” dei Coldplay, una delle mie canzoni preferite di sempre. Ascoltando le parole, mi ha colpito l’effetto che ha avuto su di me la frase “Oh, take me back to the start”Mi ha stupito come il mio cervello abbia subito iniziato a pensare ad alcune situazioni e avvenimenti della mia vita in cui farei di tutto per ricominciare da capo, annullare vecchie azioni e decisioni e poter azzerare tutto, partendo da una pagina bianca.

Ma, qualche frase successiva, ho ricevuto la risposta: “I’m going back to start”. Sì, perchè non ha senso crogiolarsi nella tristezza, nel rammarico e nel rimorso, pendendosi di decisioni sbagliate (che non sono MAI sbagliate, perchè ti hanno portato ad essere ciò che sei ora, proprio in questo momento), e la soluzione è davanti ai tuoi occhi, se ti guardi allo specchio. Non pregare di ricominciare da capo, sii tu a ricominciare da capo. Ogni giorno ti svegli ed è come se rinascessi, ogni giorno ti vengono donate altre ventiquattr’ore di cui tu puoi disporre a tuo piacimento.

Non è incredibile il controllo che abbiamo sulle nostre giornate? Ogni mattina abbiamo ventiquattro nuove ore, fresche fresche e pronte per essere vissute. Chi si lamenta di non avere abbastanza tempo ha semplicemente un problema di gestione delle priorità, una tendenza al voler “fare tutto”, senza comprendere che una cosa del genere non è umanamente possibile. Sovraccaricare le proprie giornate è stressante e ci porta a condurre una vita incredibilmente infelice.

Ma torniamo al nostro argomento iniziale: ricominciare da capo. Qualunque cosa voi vogliate azzerare per ripartire da zero, fatelo! Non scherzo, fatelo ora, proprio in questo momento. Vi concedo al massimo di farlo domani mattina, non oltre. Volete sistemare le cose nel rapporto con il vostro partner? Aggiustare la vostra situazione familiare? Fare pace con una persona importante nella vostra vita? Ritrovare la motivazione ad essere positivi e produttivi? Qualunque cosa sia, fatelo al più presto.

Non c’è una data magica in cui vi verrà detto: “Oggi puoi ricominciare da capo”, perchè una cosa del genere non avverrà mai. Prendi il tuo futuro nelle tue mani e diventa totalmente responsabile delle tue azioni. Tornare indietro è impossibile, ricominciare non lo è. Per quanto mi riguarda, da domani partirò con un progetto di miglioramento personale che condividerò sul blog a Dicembre, se tutto andrà come previsto. Ma fino ad allora, avrò la bocca (o la tastiera) cucita.

Spero che questo articolo vi sia piaciuto e vi abbia ispirato a dare il meglio di voi stessi in ogni momento, e a trattare ogni giorno come un nuovo inizio, come una nuova vita. C’è qualcosa di speciale in questi articoli non programmati e scritti sul momento, seguendo il cuore e l’ispirazione. Fatemi sapere se c’è qualcosa che avete deciso di migliorare nella vostra vita, se ve la sentite di condividerlo nei commenti. Nel frattempo, alla prossima! Vi auguro un ottimo risveglio, cogliendo le opportunità di un altro nuovo inizio.


“Bits and Pieces” è adesso su numerosi social network; potete trovare il profilo del blog ai seguenti link:
Twitter
Instagram
Pinterest
Tumblr
Google+

Per richieste private o collaborazioni, il blog ha adesso un suo indirizzo e-mail: bitsandpieceswordpress@gmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...