Previously on… L’attesa è finita!

Avviso a tutti i lettori: questo articolo può contenere potenziali spoiler relativi alle seguenti serie tv: Castle 7, Grey’s Anatomy 11 e How To Get Away With Murder 1.

Settembre e ottobre sono mesi speciali per gli appassionati di serie tv; che voi seguiate un solo show oppure una decina, è probabile che in queste settimane siate impazienti di vedere la prima puntata delle nuove stagioni (o di iniziare un nuova serie). Per quanto mi riguarda, devo ancora in parte riprendermi dal fatto che la scorsa stagione televisiva abbia portato con sé la fine di Glee, terminato a marzo 2015 dopo sei stagioni. Ho avuto modo in questi giorni di partecipare all’asta online della serie e vincere due volte, ma questa è tutta un’altra storia; il fatto è che, una volta terminata del tutto l’asta, ho avuto ancora di più la consapevolezza di come tutto questo sia finito per sempre.

Tornando all’attuale stagione televisiva (che io considero come il periodo da settembre-ottobre a giugno-luglio), seguirò in totale sei serie tv: l’ottava stagione di Castle, la prima di Scream Queens, la dodicesima di Grey’s Anatomy, la seconda di How To Get Away With Murder, la quarta di Orange is The New Black e la seconda di Scream. Un bel po’, a quanto pare, considerando che quattro su sei ricominciano proprio questa settimana.

Per mia fortuna (o forse no, a pensarci bene), Orange is The New Black e Scream sono due serie “estive”, che iniziano ad essere trasmesse verso giugno-luglio, proprio quando gli altri quattro telefilm che guarderò saranno terminati, riempiendo così il vuoto da loro lasciato 😉

Castle 8 abcAndando per ordine di messa in onda, partiamo da Castle 8. Dove eravamo rimasti? La settima stagione si è conclusa con la risoluzione di un mistero che apparteneva al passato di Castle e all’uccisione del relativo killer. Al di là della soluzione dei casi, ci avevano lasciati con l’indecisione di Kate di fronte a un difficile bivio: l’opportunità di diventare Capitano del suo Distretto di New York e quella di diventare Senatrice. Che cosa sceglierà la nostra Beckett? Se desiderate un commento più approfondito sull’intera settima serie, trovate qui un articolo più dettagliato.

Cosa mi aspetto invece da questa ottava stagione? Innanzitutto, vorrei un pochino più di coerenza e filo logico; non che siano del tutto mancati l’anno scorso, ma ho notato diverse carenze e lacune che potevano essere facilmente colmate. Mi aspetto poi che Beckett accetti il posto di Capitano e che cominci a pensare seriamente a mettere su famiglia con Rick (dopotutto, la serie non può andare avanti in eterno). Per quanto riguarda invece i casi da risolvere, non ho grandi pretese, vorrei solo che fossero intriganti come sempre senza essere troppo irreali. In ogni caso, tireremo poi le somme a maggio. Se non avete ancora visto il trailer promozionale di questa nuova stagione, lo trovate qui sotto:

Parliamo adesso di Scream Queens, nuova serie della Fox che debutterà questa settimana con una premiere di due ore; gli sceneggiatori sono gli stessi di American Horror Story e Glee, ed è per questo che la serie si presenta come la perfetta unione di horror/thriller e comicità, proprio come le due serie tv. Scream Queens FoxScream Queens vede grandi star come Emma Roberts, Lea Michele, Jamie Lee Curtis, Nick Jonas e Ariana Grande, tutti pronti ad urlare a squarciagola. La storia (in breve) è la seguente: un gruppo di ragazze facente parte della sorority KKT inizia ad essere vittima degli attacchi di un misterioso assassino, Red Devil, vestito appunto come un diavolo rosso. Ma c’è un mistero dietro questi omicidi, un mistero che risale a una strana morte avvenuta nell’edificio della sorority vent’anni prima. Siete curiosi di vedere questa nuova serie? Ecco a voi il trailer di questa prima stagione:

Per quanto riguarda Grey’s Anatomy 12, l’undicesima stagione è terminata in un modo tale da farmi temere che la serie stia lentamente tirando le cuoia; non mi sto riferendo alla morte di Derek (comprendo che i personaggi non possano durare per sempre), ma al modo in cui il pubblico ha reagito alla sua uscita di scena. Grey's Anatomy 12Ho visto migliaia di commenti che affermavano di come non guarderanno più la serie, di quanto siano delusi dalla sceneggiatrice e via dicendo, e questo mi fa temere per la vita della serie. Personalmente, trovo che sia, ancora dopo undici stagioni, una delle serie più belle che io abbia mai seguito, ma ho il sospetto che quest’anno ci sarà un drastico calo di ascolti che inevitabilmente avvicinerà lo show alla sua fine. Prevedo che, se non quest’anno, il prossimo potrebbe essere l’ultimo.

In ogni caso, eravamo rimasti con Meredith che aveva da poco partorito, trovandosi ad essere adesso una madre single con tre figli. Jackson e April sono a un punto difficile del loro matrimonio: Jackson ha infatti lasciando intendere a sua moglie che, se tornerà in Africa come missionaria per così tanto tempo, tra di loro sarebbe finita. Jo e Alex hanno trovato un posto in cui creare dal nulla una casa tutta per loro, e ne sono davvero felice. Come ultima cosa, rimane il dubbio di chi diventerà il nuovo Capo: sarà Richard ad avere la meglio sulla decisione di Catherine oppure no? Vedremo. Tutto ciò che mi aspetto è che si continui la serie come si è sempre fatto, con il giusto mix di vita e morte, risate e tristezza, ma soprattutto con una profonda riflessione sulla vita e il suo significato. Trovate qui sotto il promo della prima puntata della dodicesima stagione:

How To Get Away With Murder 2 è invece probabilmente l’unica serie di cui non ho mai parlato sul blog; è scritta da Shonda Rhimes, autrice di Grey’s Anatomy e Scandal, ed è semplicemente meravigliosa. How to get away with murderNon sto a raccontarvi tutti gli avvenimenti della prima stagione, ma vi basti sapere che se vi interessano i misteri, gli avvocati, la legge, gli omicidi e i crimini da risolvere, questa è la serie che fa per voi. Dove eravamo però rimasti? La serie si è conclusa con la sconvolgente rivelazione del killer di Lila: è stato Frank a strangolarla, apparentemente sotto ordine di Sam Keating. Come se questo shock non fosse abbastanza, vediamo poi Rebecca inviare di nascosto un messaggio in codice a qualcuno all’esterno della casa dell’avvocato, mentre l’episodio termina con qualcosa di ancora più scioccante: Rebecca viene trovata morta in cantina. Ma chi è stato a ucciderla? Tutti i fan sapranno ormai da mesi che il killer di Rebecca verrà annunciato nella prima puntata di questa seconda stagione. Se siete curiosi di vederne il promo (e di scoprire chi è l’omicida), eccolo qui per voi:

Spero che questa breve presentazione vi abbia interessato e magari incuriosito a seguire qualche serie tv di cui non avevate ancora sentito parlare. Ho deliberatamente lasciato fuori Orange Is The New Black e Scream, dal momento che inizieranno l’anno prossimo, ma farò sicuramente un articolo simile quando sarà il momento opportuno. Fatemi sapere nei commenti quali serie guarderete a partire da settembre-ottobre e se la vostra preferita è tra quelle presenti in questo articolo. Dopo l’esperienza stressante avuta l’anno scorso con le recensioni settimanali di Glee, ho deciso di non recensire più una serie tv il giorno successivo alla messa in onda dell’episodio, ma se vi interessasse un commento generale su uno o più di questi telefilm verso dicembre-gennaio, quando di solito le serie vanno in pausa, sarei più che lieta di pubblicarlo. Fatemi sapere che cosa ne pensate. Nel frattempo, alla prossima!


“Bits and Pieces” è adesso su numerosi social network; potete trovare il profilo del blog ai seguenti link:
Twitter
Instagram
Pinterest
Tumblr
Google+

Per richieste private o collaborazioni, il blog ha adesso un suo indirizzo e-mail: bitsandpieceswordpress@gmail.com

Annunci

3 risposte a “Previously on… L’attesa è finita!

  1. Pingback: Previously on: riassunto di metà stagione (Parte 2) | Bits and Pieces

  2. Pingback: Previously on: riassunto di metà stagione (Parte 1) | Bits and Pieces

  3. Pingback: Piccole coccole per star bene | Bits and Pieces

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...