Per l’APPunto: Things

Chi mi conosce sa bene quanto io ami la tecnologia in grado di semplificarmi la vita, specialmente se unita all’organizzazione e alla funzionalità. Questo è esattamente ciò che ho trovato un anno fa, scaricando l’app Things dall’App Store. Si tratta di un’applicazione per iOS, dedicata alla gestione degli impegni e le cose da fare, ed è disponibile anche per computer, nel caso si abbia bisogno di una maggiore visione d’insieme. Utilizzo quest’app da un anno e mezzo, e non è passato praticamente nemmeno un giorno senza che io non aprissi Things per controllare la mia to-do list e i miei progetti. Se volete scoprire come mai è un’applicazione così speciale e come può essere utile anche a voi, continuate a leggere!

things app homepagePer prima cosa, qui potete vedere come appare l’app una volta che la si apre: sono presenti moltissime categorie che spiegherò più nel dettaglio, oltre che una classica sezione di impostazioni. Questo articolo spiegherà la modalità che io preferisco nell’utilizzare Things; vorrei precisare che non esiste un metodo giusto e uno sbagliato, dovete usare la modalità che funziona meglio per voi. Ci sono molte funzionalità dell’app che io stessa non utilizzo, ma le illustrerò lo stesso per potervi dare una visione d’insieme dei possibili usi. Cominciamo!

La prima categoria che appare è Inbox, una di quelle che utilizzo di più. Gli sviluppatori suggeriscono di vederla un po’ come una casella che può contenere un po’ di tutto, a seconda di quello che vi passa per la testa. Ad esempio, se vi viene in mente una cosa da fare nei giorni successivi ma non avete tempo di inserirla nell’apposita categoria, potete metterla in Inbox e smistarla più tardi.

things app inbox

Il modo in cui io utilizzo questa sezione è il seguente: quando la sera organizzo tutto ciò che ho da fare il giorno seguente, trasferisco la lista dalla mia agenda a questa categoria, in modo da evitare di aprire costantemente l’agenda per controllare gli impegni. La mattina dopo non faccio altro che trasferire ogni elemento della lista alla categoria successiva: Today.

things app today

La categoria Today è proprio ciò che sembra: al suo interno si inseriscono tutte le cose da fare nella giornata in corso; a lato di ogni attività viene inserito una checkbox da riempire una volta terminata (la checkbox è gialla per gli elementi della categoria Today, mentre è grigia in tutte le altre sezioni). Come ho già detto, ogni mattina trasferisco la mia to-do list in questa categoria, in modo da averla sempre sottomano. things app notificheUna volta inserito tutti gli elementi nella lista, vi comparirà un segno di notifica rossa sull’icona dell’applicazione. Il numero che leggerete nella bolla rossa rappresenta quante cose avete ancora da completare nella giornata; man mano che cancellerete le attività completate, il numero diminuirà. Questa funzione di notifica è valida solo per gli elementi all’interno della categoria Inbox: qualunque attività in sezioni diverse non verrà inclusa nella notifica. Nel caso vi desse fastidio vedere continuamente questo numeretto, si può facilmente disattivare; io dopo un po’ mi ci sono abituata, e adesso trovo molto motivante vedere il numero calare nel corso della giornata.

things app next scheduled someday.PNG

Successivamente troviamo tre sezioni: Next, che raccoglie ogni singola attività inserita da voi nell’app, in qualunque categoria; Scheduled, che mostra tutti gli impegni a cui avete assegnato una data e/o un’ora precisa; Someday, al cui interno troverete le vostre liste di cose da realizzare “prima o poi” ma per le quale non avete ancora scelto un momento preciso.

things app projects.PNG

Più in basso troviamo Projects, sezione altamente personalizzabile dedicata ai progetti: qui potrete creare cartelle e sottocartelle, nel quale inserire tutti i passaggi, anche i più piccoli e insignificanti che dovete svolgere per completare un determinato lavoro in corso.

things app logbook

L’ultima categoria è Logbook, al cui interno troverete tutti quanti gli elementi che avete completato, dal momento in cui avete iniziato a utilizzare Things, appartenenti a ogni sezione.

Ma adesso che abbiamo analizzato le varie categorie, come si inseriscono nuovi elementi della nostra to-do list all’interno dell’app? Basta cliccare sul simbolo + in basso a sinistra per aprire la seguente schermata, comprendente diverse opzioni di inserimento:

  • Title: in nome o l’azione che dovete svolgere
  • Notes: utile se dovete specificare dei dettagli relativi a un certo elemento
  • Tags: non li utilizzo mai, ma sono molto utili se amate suddividere i vostri impegni per categoria di appartenenza, come “studio, lavoro, allenamento”, ecc. A me basta avere tutti gli elementi nella lista Today, ma se preferite usare anche i Tag, ben venga.
  • Due date: se si tratta di un impegno con una data specifica, qui dovete inserire l’appuntamento
  • Create in: questa parte vi aiuta a inserire facilmente l’elemento in una delle categorie da me introdotte in precedenza.

things app new entry.PNG

Per concludere, sappiate che nelle Impostazioni sono presenti un sacco di modalità per personalizzare l’app, inserendo Tag, Aree e Categorie. Io mi trovo meglio usando la versione standard, ma vale pur sempre la pena provare qualcosa di diverso. L’applicazione è disponibile e scaricabile dall’iTunes Store a un costo di 9,99€ o per Mac (con ulteriori funzioni) a 49,99$. Mi rendo conto di come il costo non sia una robetta da nulla, io stessa ho scaricato quest’app trovandola gratuita in un’offerta temporanea, e non credo che avrei mai pagato prezzo pieno. Per questo motivo la suggerisco a chi è davvero un fanatico dell’organizzazione, altrimenti rischiereste solo di buttare via dei soldi per nulla. E voi, utilizzate delle app per organizzare la vostra vita o ricorrete ad altri strumenti? Fatemelo sapere nei commenti! Alla prossima!


“Bits and Pieces” è su numerosi social network; potete trovare il profilo del blog ai seguenti link:

Twitter
Instagram
Pinterest
Tumblr
Google+

Per richieste o collaborazioni, il blog ha adesso un suo indirizzo e-mail: bitsandpieceswordpress@gmail.com

Non dimenticate che ho un altro blog, Gocce di Salute, dove parlo di alimentazione, fitness e uno stile di vita sano ed equilibrato. Venite a dare un’occhiata e iscrivetevi se siete interessati!

Annunci

2 risposte a “Per l’APPunto: Things

  1. Perfetto! Ora ls scarico 😀 xke anche io amo la tecnologia

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...