Perché la sessualità è una gara?

Sì, è tardissimo e non riesco a dormire. Ma ho bisogno del parere delle mie lettrici. Considero sinceramente tutte voi delle amiche, ed è per questo che mi serve la vostra opinione, soprattutto perché il post di oggi è estremamente personale. Ho bisogno di sapere se tutto ciò accade solo a me oppure no, dato che non è la prima volta che mi succede.Stasera io e il mio fidanzato siamo usciti con un’altra coppia, che conosciamo separatamente da anni e che stanno insieme da circa un mese. Nella nostra amicizia ci sono pochi freni inibitori e, come spesso capita tra amici, si finisce per parlare di sesso. Partendo da battute maliziose si arriva quasi a una gara tra coppie. Nessuno tira fuori numeri, racconti o misurazioni (sarebbe un po’ inquietante), ma nel complesso gli scherzi e gli sguardi di tutti e quattro fanno trasparire una specie di competizione.

Adesso spiegatemi cosa mi ha spinto, quando la mia amica mi ha preso da parte per raccontarmi esperienze decisamente lontane dalle mie, a mentire, dicendo di fare lo stesso? Cosa mi ha permesso di sentirmi inferiore e di aver bisogno di mentire? Mi sono sentita attaccata e con meno valore, come se la mia persona valesse ciò che accade a letto. Le mie bugie sono state innocue, ma hanno creato una falsa immagine di me, qualcosa di non vero. Sono tornata a casa sentendomi incredibilmente inferiore e inadeguata, come se per essere completa dovessi rispondere allo standard di sessualità di altri. Perché?

Sono debole? Sono perfezionista? Sono egocentrica? Tendo a ingigantire tutto? Non saprei, ciò che so è il mio comportamento mi imbarazza, non capisco come posso spingermi a mostrare chi non sono. Non solo, questo mio comportamento fomenta indirettamente il mio fidanzato, spingendolo a fare lo stesso. Se rispondere non vi imbarazza, fatemi sapere la vostra opinione (basta anche un commento “anonimo” nella zona in basso). Vi siete mai sentite, in quanto donne, sfidate da qualcuno che mostrava più esperienza o bravura di voi? Avete mai pensato di essere una fidanzata mediocre per non fare certe cose? Vi è mai passato per la testa di essere inferiori? A me si, quasi ogni giorno. 

Non sto dicendo che questo tipo di competizione non esista tra uomini, ma penso che tra donne sia decisamente più forte. Sono sempre stata estremamente insicura di quasi ogni aspetto di me stessa, e anche questo confronto non è d’aiuto. Ricordo che mi davano già fastidio i paragoni e i “vanti” sessuali quando ero adolescente, lontana anni luce da capirne qualcosa, ma col tempo la sensazione è solo andata aumentando. Sento di valere meno solo perché non butto la mia vita privata in faccia agli altri. Non dovrei, perché ognuno fa quello che vuole, ma non posso fare a meno di sentirmi in questo modo. Non vedo l’ora di leggere i vostri commenti e cercare di vedere le cose da una prospettiva diversa. Alla prossima! 

Annunci

Una risposta a “Perché la sessualità è una gara?

  1. Pingback: Love you like a love song | Bits and Pieces

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...